logo

Formazione

Grazie alla partnership con il Marlene and Paolo Fresco Institute for Parkinson’s and Movement Disorders presso il NYU Langone Medical Center, il Fresco Institute-Italia offre la possibilità ai giovani medici e ricercatori italiani di specializzarsi nella ricerca e nel trattamento della malattia di Parkinson.
Il Fresco Institute-Italia offre borse di studio di ricerca clinica e ricerca di base della durata di due o tre anni per attività da svolgersi presso il Fresco Institute al NYU Langone Health.
A conclusione della fase in New York, i beneficiari delle borse di studio potranno essere ammessi ad un programma supplementare di ricerca indipendente e attività clinica in uno dei poli del Fresco Network of Excellence Italia.

Convegni e conferenze

In linea con con lo spirito di collaborazione internazionale del Fresco Institute-Italia, saranno periodicamente organizzate delle conferenze per promuovere e diffondere nuove idee, avanzamenti e discussioni su temi di ricerca, cura e riabilitazione per il Parkinson e Disturbi del Movimento.

I primi quattro vincitori delle borse di studio in ricerca clinica e ricerca di base secondo i criteri di selezione della NYU Langone Medical Center sono:

  • Alberto Cucca
  • Provenienza: Venezia, Italia
  • Università: Università degli Studi di Udine, Facoltà di Medicina e Chirurgia
  • Attualmente in: Istituto Fresco
  • Ruolo: Ricerca Clinica
  • Durata formazione: 2 anni
  • Note biografiche: Ha iniziato la sua borsa di studio presso l'Istituto Fresco nel luglio 2016 dopo aver completato la specializzazione in Neurologia. Il dottor Cucca ha un importante background di ricerca in genetica e neurofisiologia clinica. I suoi principali interessi scientifici riguardano lo sviluppo di nuovi protocolli di neurostimolazione per la diagnosi e il trattamento di alcuni sintomi particolarmente severi della malattia di Parkinson. Attualmente lavora con il Dott. Milton Biagioni allo studio dei potenziali effetti dell’arteterapia sulle abilità visuo-spaziali dei pazienti affetti da Parkinson.
  • Giulietta Riboldi
  • Provenienza: Milano, Italia
  • Università: Università degli Studi di Milano, Facoltà di Medicina e Chirurgia
  • Attualmente in: Istituto Fresco
  • Ruolo: Ricerca Clinica
  • Durata formazione: 2 anni
  • Note biografiche: Ha iniziato la sua borsa di studio nel gennaio 2017 dopo aver completato con successo un periodo di ricerca in biologia molecolare e cellulare presso il Motor Neuron Center, Columbia University. I suoi interessi di ricerca sono indirizzati allo studio dei meccanismi genetici ed epigenetici e dei meccanismi molecolari della malattia di Parkinson e dei Disordini del Movimento.
  • Maria Mancini
  • Provenienza: Benevento, Italia
  • Università: Facoltà di Medicina e chirurgia, Università del Molise
  • Attualmente in: Istituto Fresco
  • Ruolo: Ricerca di Base
  • Durata formazione: 2 anni
  • Note biografiche: Ha conseguito il dottorato in Scienze della Salute presso l'Università Molise di Campobasso e ha completato il suo primo Post Doc presso la Fondazione IRCCS di Santa Lucia a Roma collaborando con il Dott. Paolo Calabresi e Barbara Picconi sulla plasticità sinaptica corticostriatale nei modelli animali della malattia di Parkinson. Lavora nel laboratorio della Dott.ssa Margaret Rice.
  • Marta Maltese
  • Provenienza: Roma, Italia
  • Università: Facoltà di Medicina e chirurgia, Roma Tor Vergata
  • Attualmente in: Istituto Fresco
  • Ruolo: Ricerca di Base
  • Durata formazione: 2 anni
  • Note biografiche: Ha conseguito il dottorato di ricerca in neuroscienze in maggio 2016 presso l'Università di Roma Tor Vergata, dove ha collaborato con il Dott. Antonio Pisani sulla neurofisiologia dei gangli della base in modelli animali di disturbi del movimento, compresa la distonia, la malattia di Parkinson e il parkinsonismo monogenico. Lavora nel laboratorio del Dott. Nicolas Tritsch.